SAIEVA FLORINDA

Cresciuta tra i cantieri edili negli anni ha maturato una forte passione per l’architettura e il design e nonostante gli studi giuridici ha trasformato questa passione in un vero e proprio lavoro.

 Nel 2005 sposa Andrea Bartoli con il quale già qualche anno prima aveva iniziato ad organizzare  diversi eventi culturali, ed è stato proprio nel giugno del 2005 promuovono dell’evento Terry  Richardson in Sicilia in collaborazione con Damiani Editori e le due gallerie di Palermo e Catania  rispettivamente di Francesco Pantaleone e Rosa Anna Musumeci, con organizzazione e gestione  dell’evento di Farm Cool Hunting, si realizzano due delle più importanti serate  artistico-mondane-culturali dell’ultimo decennio in Sicilia. Nel mese di giugno del 2010 insieme al marito fonda a Favara, Farm Cultural Park, Parco Culturale  e Turistico Contemporaneo riconvertendo vecchi edifici abbandonati, in luoghi dove poter  ammirare arte contemporanea tra un talk sull’innovazione sociale e un drink in una terrazza sul  centro storico di Favara.   Farm Cultural Park, Centro Culturale di nuova generazione, vincitore di innumerevoli premi tra cui  nel 2011 il Premio di Gestione indetto da Federculture; invitato nel 2012 e nel 2016 alla Biennale di  Architettura di Venezia e pubblicato nei più importanti media nazionali ed internazionali come The  Guardian e Vogue.  Il lavoro svolto con Farm ha fatto sì che si consolidassero delle partnership con le università  Italiane (Milano, Venezia, Torino e Palermo) e straniere, Tokyo, Bruxelles, Viana du Castello Porto,  che ha visto sempre più Farm impegnata in Workshop, talk, mostre ed eventi culturali in genere che  hanno coinvolto l’intera comunità ed ha visto il nascere di una serie di attività legate ai bambini.  Ha partecipato a due TEDx, Roma, Torino e Carini.  E’ stata invitata come speaker in diversi master e convegni per raccontare la sua esperienza con la  rigenerazione Urbana.     Ha partecipato a diversi programmi internazionali sulla formazione non formale.  Nel 2016 ha fondato SOU, la scuola di Architettura per Bambini.  Ama viaggiare, ha sempre la valigia pronta, e spesso gira l’Italia e non solo per raccontare di Farm  Cultural Park.  Attualmente è il Direttore generale del suddetto centro, occupandosi in modo specifico della didattica e dei laboratori con i bambini: con la convinzione che “Solo ripartendo dai bambini  domani possiamo avere dei cittadini più etici, consapevoli, responsabili e sicuramente una società  migliore”.  Attualmente sta anche Coordinando due progetti: “Libera Tutti”   progetto vincitore del bando  Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla DGAAP del Mibac, e “P.ARCH”, un progetto  finanziato dall’Impresa Sociale con i bambini, Nuove Generazioni, volto a portare la rigenerazione  urbana all’interno delle scuole. Nel Marzo 2019 ha dato vita, insieme Movimenta a Prime Minister, la scuola di politica per giovani  donne.

 

Clicca per vedere il video dell'intervento